Martedì 26 giugno alle ore 10.30, presso la sede succursale dell’IPSEOA “Roberto Virtuoso” (Via Pertini – Salerno), si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione ludico-culturale “I Dispari al Virtuoso”.
Da luglio ad agosto, un fitto calendario di eventi culturali, rassegne cinematografiche e performances musicali per rafforzare il legame di appartenenza tra scuola e territorio e fare dell’istituto un punto di riferimento non solo didattico ma anche culturale e sociale. Il programma di eventi – allietato dall’accoglienza enogastronomica della cooperativa “Roberto Virtuoso” – si svolgerà negli spazi del cortile della sede succursale dell’istituto Roberto Virtuoso in Via Pertini, riqualificati grazie ai fondi stanziati per il progetto “Pratica sportiva, benessere e senso civicofinanziato con nota Miur prot. 5422 del 25/10/17.
Nel corso della conferenza interverranno il dirigente Scolastico dell’IPSEOA “R. Virtuoso”, prof. Gianfranco Casaburi, e l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Salerno, dott.ssa Eva Avossa.
L’iniziativa “I dispari al Virtuoso” si inquadra nel progetto “Pratica sportiva, benessere e senso civicofinanziato con nota Miur prot. 5422 del 25/10/17 in relazione all’avviso prot. 673 del 22-06-2017 emanato dal Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione per “la valorizzazione di luoghi ed ambienti identificativi dei contesti abitativi di riferimento” e “l’attivazione di iniziative socio culturali e sportive che potessero contribuire a qualificare maggiormente gli spazi utilizzati e sviluppare l’autostima, le competenze di cittadinanza e il senso civico”.Il progetto ideato dall’Istituto Virtuoso – premiato dal Ministero con il miglior punteggio a livello nazionale – ha cercato di coniugare le esigenze indicate nell’avviso ministeriale ed ha promosso anzitutto, un forte impulso alla pratica del tennis tavolo, individuato come attività sportiva di pratica agevole, con spiccate caratteristiche di aggregazione ed intrattenimento utilizzabile quindi anche per recuperare gli studenti al senso delle regole e della sana competizione.Sotto il profilo della valorizzazione di luoghi e ambienti identificativi, poi, il progetto ha attuato il recupero di una porzione del cortile della sede succursale di via Pertini (Scuole Barra). In particolare, l’intervento ha comportato la riqualificazione e l’arredo urbano di una porzione di tale cortile di circa 400 metri quadri, prima costituita da uno spazio degradato destinato a parcheggio, creando uno spazio multifunzionale aperto al territorio. In esso sono stati inserite una zona ludica, coperta da gazebo, destinata alla pratica del tennis tavolo ed una zona eventi con un palco di 32 metri quadri, destinata a performance teatrali, musicali, filmiche, enogastronomiche, salutistiche.Nel corso della conferenza di martedì 26, il dirigente Scolastico dell’IPSEOA “R. Virtuoso”, prof. Gianfranco Casaburi illustrerà i risultati dell’intervento urbanistico e presenterà il ricco calendario di eventi ludico-culturali in programma nei mesi di Luglio e Agosto 2018. Un’offerta variegata e facilmente fruibile, con appuntamenti che spaziano dal passato medievale al presente turistico, dai ricordi dei nonni alle passioni dei giovani tifosi della squadra cittadina, ideati per rafforzare il legame di appartenenza tra territorio e scuola, cercando di farla diventare un punto costante di riferimento non solo didattico ma anche sportivo, culturale e sociale.A ciò si aggiungerà l’attività di bar e di accoglienza enogastronomica organizzata dalla cooperativa di transizione scuola lavoro “Roberto Virtuoso”, compagine gestita da ex alunni dell’Istituto, che svilupperà anche un originale progetto di alternanza scuola lavoro per ragazzi diversamente abili e soddisferà, su prenotazione, le eventuali richieste di gruppi che, nei giorni pari, vogliono frequentare lo spazio attrezzato

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page